Circolare n 141 del 03/12/2021 Iscrizioni alle classi prime a.s. 2022/2023

Con Nota prot. n. 29452 del 30 novembre 2021, il Ministero dell’Istruzione ha emanato le indicazioni per le iscrizioni delle studentesse e degli studenti all’anno scolastico 2022/2023.

Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime della Scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale.

Gli interessati avranno tempo dalle 8:00 del 4 gennaio 2022 alle 20:00 del 28 gennaio 2022 per inoltrare la domanda.

Sarà necessario avere una identità digitale: si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).

I genitori o coloro che esercitano la responsabilità genitoriale potranno individuare la scuola d’interesse attraverso il portale “Scuola in Chiaro”, messo a disposizione dal Ministero per dare informazioni dettagliate su ciascun istituto.

 In caso di esubero nelle classi prime il Consiglio di Istituto, con delibera n. 98 del 25/11/2021, ha individuato i seguenti criteri di priorità:

 Territorialità e/o parentela

  1. Saranno accolte in primo luogo (e fino a capienza di posti) le domande di iscrizione degli alunni residenti a
  2. Saranno accolte in secondo luogo (e fino a capienza di posti) le domande di iscrizione di alunni provenienti da paesi limitrofi, ma con fratelli e sorelle frequentanti il Liceo Scientifico “E. Fermi”.
  3. Saranno accolte in terzo luogo (e fino a capienza di posti) le domande di iscrizione di alunni domiciliati a Il domicilio dovrà essere autocertificato ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.
  4. Saranno accolte in quarto luogo (e fino a capienza di posti) le domande di iscrizione di alunni, di cui almeno un genitore abbia il posto di lavoro ubicato nel Comune di Bari.

Per ogni singolo punto, in caso di eventuale incapienza di posti, si procederà con il sorteggio pubblico dei candidati.

 Sorteggio

In caso di disponibilità di posti, dopo aver soddisfatto le condizioni di cui ai punti precedenti, sarà effettuato il sorteggio pubblico tra tutti coloro che abbiano presentato istanza di iscrizione, provenienti da scuole dei comuni limitrofi.

Le famiglie interessate all’iscrizione al primo anno possono accedere al sito www.iscrizioni.istruzione.it, dalle ore 8:00 di martedì 04 Gennaio 2022 alle ore 20:00 di venerdì 28 Gennaio 2022, per la compilazione e l’inoltro dell’istanza alla scuola prescelta.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale, al fine di ottenere la password per procedere alla compilazione dell’istanza, devono registrarsi sul sistema “Iscrizioni online”, disponibile sul portale del MI www.istruzione.it/iscrizionionline/ a partire dalle ore 9:00 di lunedì 20 Dicembre 2021, utilizzando unicamente le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (Elettonic Identification Authentication and Signature).

Il sistema “Iscrizioni online” avviserà le famiglie, attraverso la posta elettronica, in tempo reale, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda nonché dell’accettazione definitiva della medesima. La famiglia, inoltre, mediante un’apposita funzione web potrà, in ogni momento, seguire l’iter dell’istanza inoltrata.

Le famiglie con più figli non devono effettuare più volte la registrazione perché il codice di accesso di servizio delle iscrizioni online è unico.

Poiché il modulo di istanza online recepisce le disposizioni di cui agli artt. 316, 337 ter e 337 quater del Codice Civile e successive modifiche e integrazioni, la domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa da entrambi i genitori. Il genitore che compila il modulo, pertanto, deve dichiarare di avere effettuato la scelta in osservanza delle suddette disposizioni del Codice Civile.

La compilazione del modulo di istanza di iscrizione avviene ai sensi del DPR 445/2000; pertanto, i dati riportati assumono valore di autocertificazione: in caso di dichiarazioni mendaci, oltre alla decadenza dei benefici, sono previste sanzioni di carattere amministrativo e penale.

Le domande di iscrizione devono essere presentate a un solo istituto.

Devono, tuttavia, essere indicati, in subordine, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento, nell’eventualità si verifichi eccedenza di istanze rispetto ai posti disponibili. L’ordine di arrivo delle istanze non costituisce precedenza.

Qualora gli interessati chiedano, a iscrizione avvenuta e comunque prima dell’inizio delle lezioni, di optare per altro istituto, la relativa motivata richiesta dovrà essere presentata sia al Dirigente Scolastico della scuola di iscrizione sia a quello della scuola di destinazione. Dopo l’accoglimento della domanda di trasferimento da parte del Dirigente della scuola di destinazione, il Dirigente della scuola di iscrizione dovrà rilasciare all’interessato e alla scuola di destinazione il nulla osta.

Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità on line dovranno in seguito essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale. Il profilo di funzionamento, di cui all’art.5, comma 3, del D.Lgsl.66/2017 come modificato dal D.Lgsl. 96/2019, sarà trasmesso alla scuola dalla famiglia subito dopo la sua predisposizione.

Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, dovranno essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della relativa diagnosi rilasciata ai sensi della legge n.170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012, sul rilascio delle certificazioni. Le istituzioni scolastiche assicurano le idonee misure compensative e dispensative di cui al

D.M. n.5669 del 12 luglio 2011 e delle allegate Linee Guida; in particolare, provvedono ad attuare i necessari interventi pedagogico-didattici per il successo formativo degli alunni e degli studenti con DSA, attivando percorsi di didattica individualizzata e personalizzata e ricorrendo a idonei strumenti compensativi e misure dispensative.

I genitori e gli esercenti la responsabilità genitoriale possono esercitare la facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’Insegnamento della Religione Cattolica, compilando l’apposito modulo online. La scelta ha valore per l’intero corso di studi, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni.

I genitori, al fine di una scelta consapevole della scuola a cui iscrivere i propri figli, possono, all’interno di “Scuola in Chiaro”, prendere visione del Rapporto di Autovalutazione (RAV), del Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) e della Rendicontazione sociale dei vari istituti scolastici. Tali documenti forniscono una fotografia nitida della qualità dell’istituzione scelta attraverso l’autoanalisi di alcuni indicatori fondamentali e dati comparativi, con l’individuazione di priorità e traguardi di miglioramento da raggiungere, nonché esplicitano in modo chiaro e inequivocabile mission, vision e progettualità della scuola prescelta.

 Si fa presente che a partire dal 04 Gennaio 2022 e fino al termine delle iscrizioni, la Segreteria Didattica è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 15.00 alle 17.00, per supportare le famiglie, previo appuntamento, nella compilazione online del modello di iscrizione.

Allegati
141 Comunicazione alle famiglie - Modalità iscrizione 1 classi_1(1)_1.pdf
Nota prot. 29452 del 30 novembre 2021_1.pdf
Scheda B (RC e attività alternativa) 22_23_4.docx
Scheda C (RC e attività alternativa) 22_23_2.docx
Allegato 1_Licei_1.pdf
Allegato 2_Tecnici_1.pdf
Allegato 3_Professionali_1.pdf

Ultima modifica il 05-12-2021 da Maria Grazia Tundo